Stampa
PDF

Medicina della riproduzione

AMBULATORIO DI PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA DI PRIMO LIVELLO

 

shutterstock 68094487shutterstock 82853833shutterstock 62032969shutterstock 84108922

Il desiderio di diventare genitori, per una coppia, spesso è molto forte. Rappresenta il completamento stesso della coppia e, quando ciò non accade, dopo innumerevoli tentativi, c’è il rischio che la coppia vada in crisi.

Infatti la difficoltà di procreare determina nella coppia risvolti psicologici importanti che spesso hanno ripercussioni negative sulla vita di coppia. Facendo riferimento ai dati rilevati su 342 centri per la procreazione assistita, sembra che il problema di sterilità di coppia interessi il 12/15% delle coppie. Secondo l’O.M.S.(Organizzazione Mondiale della Sanità) l’infertilità è una problematica che colpisce il 15/20% delle coppie a livello mondiale. In Italia 2 coppie su 10 sono sterili e sembra che ogni anno circa 250/300 mila nuove coppie abbiano problemi di infertilità. Dopo due anni di tentativi di ricerca di un figlio la coppia si rivolge ad un centro per affrontare il problema.

La sterilità di coppia dipende per il:
35% dall’uomo
35% dalla donna
15%, da entrambi
15% da cause sconosciute.

In alcuni casi entrambi i partner sono fertili, ma la coppia non riesce ad avere figli: in questo caso possono essere implicati problemi psicologici o di tipo immunitario. Se il tempo passa e gli insuccessi aumentano i due partner dovrebbero essere sottoposti ad accertamenti specifici per individuare la possibile causa di sterilità.

Le cause più frequenti di sterilità nella donna sono:

  •  Problemi tubarici (infezione da clamidia) 13,5%
  •  Problemi endocrini 4,7%
  •  Endometriosi 5,9%
  •  Ridotta riserva ovarica 4,5%

Nell’uomo, invece, le cause più frequenti sono:

  •  problemi endocrini
  •  ipo-azospermia secondaria ad infezioni uretrali
  •  ipo-azospermia secondaria a varicocele
  •  ipo-azospermia da infezioni pregresse (es. parotite)
  •  alterazioni cromosomiche.

Nel caso in cui vengano riscontrate queste possibili cause, è opportune effettuare degli approfondimenti specifici.

Nella donna: verifica dell’ovulazione, dosaggi ormonali, ecografia pelvica, isterosalpingogfafia, tamponi cervicali per svelare infezioni a livello del collo dell’utero, laparoscopia per valutare presenza di endometriosi o aderenze, esami genetici.

Nell’uomo: spermiogramma e spermio coltura, tamponi uretrali, dosaggi ormonali, ecografia testicolare, esami genetici. In seguito, accertata la causa di sterilità, si valuta insieme allo specialista il trattamento adeguato. L'equipe che si occupa dei problemi di fertilità è composta da ginecologi, biologi e psicologi.

Il Cab Polidiagnostico può seguire la coppia con problemi di fertilità sotto tutti i punti di vista: dalla diagnosi (visite, esami ecografie), alla terapia, al sostegno psicologico fino all'eventuale inseminazione.