Stampa
PDF

Medicina Complemetare applicata alla Ginecologia

L'importante è curare la persona e non solo il sintomo.

shutterstock 68094487shutterstock 84108922medicina naturaleagopuntura

La medicina si può avvalere di differenti tecniche terapeutiche per curare il paziente.

Le medicine complementari (omeopatia, fitoterapia, agopuntura ecc.) negli ultimi anni hanno visto ampio sviluppo e riconoscimento anche dalle istituzioni Italiane e Internazionali. Da una ricerca condotta da IReR nel 2009 risulta che il 21% della popolazione si cura abitualmente con tecniche e prodotti della MT/MCA, che il 60% ricorre occasionalmente a queste cure

Il termine medicina complementare è per lo più usato per descrivere quelle pratiche che sono come complemento di terapie tradizionali.

La medicina complementare cerca di favorire o attivare il processo naturale di autoguarigione del nostro organismo, eliminando i fattori che ostacolano la terapia creando così i presupposti per rimettere pienamente in funzione i nostri meccanismi di regolazione dell’organismo.

La medicina complementare cerca in particolare di inquadrare la patologia all'interno della persona nel suo complesso compreso l'ambiente che la circonda. la situazione che vive così da curare il sintomo ma anche cercando di rimuovere la causa.

Il ricorso alla medicina complementare ed alternativa e' cresciuto notevolmente in tutto il mondo e sempre maggiore ne risulta l'utilizzo anche durante la gravidanza per l’esigenza delle future mamme di essere seguite in modo naturale per tutta la gestazione.

La medicina complementare in ambito ginecologico è ormai utilizzata con successo da anni e con ottimi risultati. I campi di applicazione più comuni sono la cura delle patologie recidivanti come la candidosi, la cistite ma anche i dolori mestruali, i disordini del ritmo mestruale,i disturbi legati alla menopausa.

Nell’intento di avvicinarsi il più possibile alle richieste e alle esigenze dei Nostri Pazienti abbiamo attivato un ambulatorio di Medicina complementare anche applicata alla ginecologia.

Dott.ssa A. Mussato